Archivio | make-up RSS feed for this section

Sephora e i suoi rossetti

5 Apr

Dunque, è Pasqua, sono in vacanza da 4 giorni, sono in ansia per un lavoro ma fino a martedì non devo pensarci, quindi, visto che ho un po’ di tempo libero tanto vale impiegarlo in ciò che mi riprometto di fare da mesi. Così, eccomi qui a fare la mia prima recensione…

Si tratta di due prodotti di Sephora, due rossetti per la precisione, il Rouge Infusion e l’Outrageous Rouge.

Ma prima di partire con la recensione, giusto due commenti, come avevo accennato valuterò ogni prodotto in ogni sua sfaccettatura e per ognuna darò un voto e il giudizio finale sarà una media ponderata di tutti i voti. Ogni prodotto sarà giudicato per prezzo, qualità, rapporto qualità/prezzo, packaging, aspetto, skin feel e applicabilità, play time ed infine after feel.

E ora si inizia… Pronti!? Partenza!! Via!!

Rouge Infusion n° 03 Pink Essence 14,00 €

Comprato la scorsa estate, cercavo da un po’ un rossetto rosa bambola, in realtà lo cercavo matte ma non trovandolo ho ripiegato su questo appena uscito 🙂

Descrizione sul sito Sephora: un impalpabile gloss effetto bagnato che lascia le labbra morbide e non appiccicose, vestendole di un colore intenso per 10 ore.

Nei consigli di utilizzo non c’è niente di particolare, tranne quello di utilizzarlo direttamente sulle labbra (senza primer quindi) ma quando l’ho acquistato la commessa mi ha detto che a seconda del finish che volevo (solo leggermente colorato oppure con il colore più accentuato) potevo stenderlo da una a tre volte consecutive.

Sephora_Rouge Infusion_03_Pink Essence prezzo: 7

allora, considerando quanto ce n’è dentro forse costa un po’ troppo,  ma non poi così tanto se consideriamo che ci sono rossetti che costano anche 40 o 50 €

qualità: 7

è abbastanza fluido, ad una prima occhiata dà l’idea che si possa stendere bene

rapporto qualità/prezzo: 7

 packaging: 5

 è leggero, fine, quindi può stare facilmente in qualche borsetta ma, sì c’è un ma, anzi più di uno… primo il fatto che sia così lungo fa sì che molto prodotto al posto di stare sulla spugnetta rimanga sull’asta e quello è tutto prodotto perso e secondo è fatto un po’ a molla, nel senso che appena che si svita l’asta scatta verso l’esterno

aspetto: 8

come ho già detto è fluido abbastanza per essere steso sulle labbra, ha un colore rosa molto intenso (e anche gli altri colori, in tutto 14 sono molto belli ed intensi), ha un odore tenue, quasi di caramella, viene voglia di mangiarselo

skin feel ed applicabilità: 7

si spalma bene come ci si aspetta, riempie bene le labbra, ma se si vuole un colore più accentuato deve essere applicato tre volte consecutivamente aspettando qualche secondo tra una passata e l’altra e se si ha poco tempo per truccarsi non si può aspettare neanche un secondo 😉

play time: 6

questo fatto di dover aspettare qualche secondo tra una passata e l’altra proprio non mi va giù

after feel: 7

effetto bagnato sì, labbra morbide ni, cioè, all’inizio sì ma dopo un po’ si seccano e in più se si fanno tre passate il prodotto tende a spostarsi ai lati della bocca; non appiccica tanto ma un po’ sì; e mi spiace, ma non dura 10 ore (però su questo non posso dire che valga per tutti i colori, ho provato sulla mano un rosso accesso ed è andato via solo con lo struccante).

giudizio finale: 6,83 >> 7

Alla fine, quindi, direi, che questo rossetto è più che promosso, ha qualche difetto, certo e sicuramente non si può mettere la mattina, quando si devono fare le corse per prepararsi e si sta perdere il treno ma per altri impegni va più che bene 🙂


Outrageous Rouge  n° 07 Burgundy Scandal 14,90 €

Comprato quest’autunno e in questo caso volevo un rossetto scuro, moolto scuro; così quando mi è arrivata la news letter di Sephora con questo nuovo prodotto ho pensato che potevo provarlo.

Descrizione sul sito Sephora: Un rossetto liquido straordinario, colore e coprenza esagerati, per un risultato no transfer che durerà tutta la serata. La sua formula innovativa ricopre le labbra di un film waterproof ultra pigmentato, che resiste a tutto, tranne che all’olio e alle sostanze grasse!

E poi un lungo elenco di consigli di utilizzo: attenzione, questo rossetto necessita di qualche accorgimento e di un’applicazione specifica. ACCORGIMENTI #01 – Non applicare un balsamo labbra prima del rossetto Outrageous Rouge, altrimenti il film non aderirà alle labbra; #02 – Stendere il rossetto lentamente e con precisione, perché un’eventuale sbavatura sarà difficile da correggere; #03- Evitare di effettuare troppi ritocchi per non rovinare il risultato finale; #04 – Per un durata esagerata, evitare olio e sostanze grasse! METODO DI APPLICAZIONE 1. Applicare il prodotto iniziando dalle commessure labiali e stendendolo verso il centro. Cercare di applicare il prodotto con un’unica passata, perché la formula si asciuga molto rapidamente; 2. Non stringere o bagnare le labbra per 1 minuto dopo l’applicazione, affinché i pigmenti abbiano il tempo di fissarsi; 3. Struccarsi con l’Olio-Gel Struccante Labbra o con uno struccante waterproof.

Sephora_Outrageous Rouge_07_Burgundy Scandalprezzo: 7

in questo caso, considerando il contenuto, il prezzo mi sembra molto adeguato

qualità: 4

in generale non posso parlarne bene, all’apparenza sembra stendersi bene ma non è così, si asciuga troppo in fretta e appiccica, l’unica cosà di qualità è il colore

rapporto qualità/prezzo: 5,33

 packaging: 7

devo dirlo, alla fine credo che su questo prodotto Sephora abbia puntato più sul packaging, perché quello mi piace, un sacco, trapuntato così sembra quasi un gioiello e il fatto di avere l’asta corta e la spugnetta lunga fa sì che il prodotto finisca in grande quantità sulla quest’ultima evitando una perdita eccessiva

aspetto: 7

ad una prima occhiata niente da dire, fluido, di un bel colore intenso essendo un rossetto iperpigmentato, e anche se sembra seccarsi un po’ appena aperto sembra che si possa stendere con facilità

skin feel ed applicabilità: 4

l’idea alla prima occhiata non è mai stata così sbagliata, si stende male, e fa i grumi, è iperpigmentato sì ma non riempie in modo uniforme tutte le labbra; troppi accorgimenti da usare per applicarlo

play time: 4

si asciuga troppo velocemente facendo sì che si creino grumi e impedendo la correzione con un pennello o la rimozione di un’eventuale imperfezione

after feel: 2

non si può usare né un burrocacao né un primer, quindi si potrebbe pensare che il prodotto lasci le labbra morbide e duri un sacco, sì dura un sacco ma lascia le labbra mooolto secche; facendo i grumi, dopo le labbra non hanno un bel aspetto, soprattutto se il colore è scuro come quello che ho scelto io, appiccica troppo, io ho provato a chiudere le labbra e quando le ho riaperte ha fatto i fili tra un labbro e l’altro (meno male che non l’ho messo ad un primo appuntamento -.-“).

giudizio finale: 4,90 >> 5

Non ho troppe parole… sono molto delusa, gli avrei dato anche 2 0 3 come giudizio finale, ma la matematica non mente e la media ponderata, ahimè, è quella.

Annunci

Happy Birthday con Sephora

21 Ott

Circa un mese fa è stato il mio compleanno (uff, lo so, sono sempre in ritardo a scrivere i post 😉 ) e da qualche anno a questa parte Sephora me lo ricorda con quasi un mese in anticipo che poi, voglio dire, se oltre alla depressione post ritorno dalle ferie non fa capolino nella mia testa anche la famigerata consapevolezza che sto invecchiando non è che mi dispiace… comunque tornando a noi, per fortuna Sephora non mi augura solo un felice compleanno, ma cerca di renderlo migliore con un piccolo cadeau 🙂 🙂 🙂 e come può un qualunque prodotto per il make-up non rendermi felice!?

Per questa volta è stata scelta una baguette di lucidalabbra in quattro colori differenti: è stato amore a prima vista, prima di tutto perché la confezione è piccola e si può facilmente portare in borsetta, poi perché sono quattro e soprattutto perché io per queste cose sono un po’ fissata; cioè, mi spiego meglio, in generale sono un po’ fissata con tutto il nécessaire da avere sempre con se in una borsa, e questo nécessaire non si limita solo a fazzoletti, specchietto e burrocacao, comprende almeno mini mascara, mini matita nera, lucidalabbra di tutti i colori possibili (e ora ne ho 4 formato super mini 🙂 ) e uno smalto trasparente perché non si sa mai cosa può capitare e dove devi andare se stai fuori tutto il giorno (si vede che mi piacciono le sorprese e le cose organizzate all’ultimo minuto vero!?).

happyBday Sephora_1

Comunque parlando di cose serie, mi piacciono perché a. come ho già detto sono 4 ma tutti insieme sono grandi come un lucidalabbra normale, b. si stendono facilmente e durando un sacco, c. hanno dei colori classici abbinabili a qualsiasi outfit (e questa non è cosa da poco) e a qualsiasi occasione, d. tra le quattro tonalità una è molto simile al “sangria” posto dalla Pantone al primo posto in classifica come colore di quest’autunno (lo so, forse è un po’ più chiaro ma ci si avvicina molto) ed infine e. la tonalità più neutra è molto utile per uniformare il colore delle labbra senza dargli un colore particolare e a me piace molto utilizzarlo quando esco e faccio un trucco un po’ più marcato sugli occhi.

happyBday Sephora_2

P.S. Questo compleanno è stato ricco di sorprese, le mie amiche mi hanno organizzato un’intera giornata all’insegna dell’incognita, ma di questo vi parlerò in un altro post, e soprattutto le sorprese con Sephora non sono finite, altri miei amici, infatti mi hanno regalato un set di 11 smalti (party color hit) con tanto di istruzioni per realizzare varie nail art e sorpresa delle sorprese, nonostante i miei 50 e più smalti nessuno dei colori che mi hanno regalato è uguale ad uno che ho già.

happyBday Sephora_3

Wish list di Natale

7 Dic

Tra meno di 20 giorni è Natale, chi di voi ha già fatto l’albero!? chi di voi ha già comprato tutti i regali!?

Tra qualche riga troverete un po’ di spunti (e qualche consiglio pratico) se non sapete ancora cosa acquistare per la vostra fidanzata/amica/parente donna. Ma prima tre semplici regole per guidarvi verso la giusta scelta: A. noi donne sappiamo benissimo cosa vogliamo, certo non tutti i nostri desideri possono essere esauditi, ma voi, cari uomini, per piacere cercate di esaudirne il maggior numero possibile; B. proprio perché sappiamo cosa vogliamo e di cose ce ne sono tante e abbiamo paura di dimenticarcene qualcuna di solito stendiamo una lista (destinata ad allungarsi all’infinito) C. questa wishlist non ve la sventoleremo mai sotto il naso, ma ogni tanto, magari parlando, ne citeremo qualche elemento, giusto per darvi delle indicazioni “velate” su quello che vorremmo.

Bene, se avete recepito tutto quello che ho appena scritto non vi resta che scegliere:

1. una borsa, ma non una borsa qualsiasi perché “tanto serve solo per mettere le miriadi di cose che voi donne vi portate dietro”, no, deve piacerle, quindi o comprate un modello classico che va sempre di moda, o un modello come uno già in suo possesso ma che sapete vorrebbe sostituire, oppure cercate di rubarle la wishlist e scoprite cosa le piace, perché sicuramente ogni donna ha almeno una borsa nella sua lista dei desideri 😉 io qui ve ne consiglio qualcuna: se il vostro budget non è come quello di Paperon De Paperoni vi consiglierei di optare per una borsa Coccinelle (una busta grande, oppure un bauletto), se invece non volete badare a spese una Gucci non sarebbe tanto male ma anche una borsa di Chanel potrebbe essere una buona idea;

busta grande Coccinelle - 56€

busta grande Coccinelle – 56€

bauletto Cocinelle_198

bauletto Coccinelle – 198€

collage Gucci

borse Gucci da in alto a sinistra in senso orario: 790€, 1190€, 675€, 750€ e 650€

collage Chanel

borse Chanel

2. un buono acquisto per fare shopping; ora, non è per sminuire il sesso maschile (noooooo fuiguriamoci 😛), però gli uomini quando si tratta di comprare indumenti da donna sbagliano sempre qualcosa, il colore, la taglia, la forma ecc., quindi è meglio un buono acquisto così l’interessata comprerà cose di suo gusto e non dovrà tornare in negozio per farsi cambiare qualche capo rischiando di non trovare quello che cercava;

3. smalti, tanti smalti, potreste optare per qualche kit della Pupa, oppure con un set di smalti di colore diverso della Essie; anche in questo caso, fate attenzione a. ai colori, non tutte amano quelli particolari, alcune prediligono il nude look oppure il rosso (in questo caso niente verde, blu, colori fluo ecc.) e b. alle loro mani, nel senso che se la persona a cui dovete fare il regalo non è solita usare lo smalto e magari si mangia anche le unghie, questo non è il regalo giusto; se invece la diretta interessata ha così tanti smalti da non sapere che colori comprale, potreste ovviare regalandole un buono per la manicure;

Pupa_collage

Nail Art Mania Pupa

Essie set 3 smalti

4. una palette con tanti trucchi; qui potete sbizzarrirvi, se ne trovano di tutte le marche, dimensioni e prezzi; se conoscete i colori preferiti potete optare per trousse monocromatiche oppure che contengano tutti i colori da voi scelti, se invece non conoscete i gusti della persona a cui il regalo è destinato vi consiglio due possibili opzioni: a. una palette della Kiko con ombretti riposizionabili (clics system) che permette a chi lo riceve di cambiare colori se quelli che ci sono non le piacciono, le palette si possono scegliere di varie dimensioni fino ad un massimo di 24 ombretti (così ci sarebbe l’imbarazzo della scelta) e volendo insieme a quella grande si potrebbe abbinarne una da 3 o 4 ombretti (vuota, senza aggiungere altri colori) per poter portare con se anche in viaggio i colori preferiti; b. la maxi palette di Sephora, con 78 ombretti e tanto altro. Un’ultima cosa la stessa regola per gli smalti vale qui, non regalateli se non vengono usati particolarmente e se non siete sicuri dei colori meglio un buono per una seduta di trucco.

Kiko_collage

palette Kiko Eyes Click 024 15,90€ + ombretto Infinity Eyeshadow 4,90€ + ombretto Infinity Sparkle Eyeshadow 6,90€

palette Sephora

palette Sephora 39,90€

5. uno o più libri; io personalmente sarei la persona più felice del mondo se mi regalassero dei libri (ma anche tutto quello che c’è ai punti 1. 2. 3. e 4. 🙂 ) però non a tutti piacciono; se volete orientarvi su questo tipo di regalo prima dovreste informarvi sui gusti dell’interessato, ma in generale, mai saggi troppo impegnativi (la gente nelle vacanze di Natale vuole rilassarsi!!) e neanche libri troppo specifici su un argomento a meno che siano stati richiesti; se non conoscete il genere apprezzato, vi consiglierei di optare per un libro tra i primi dieci in classifica, che tutti conoscono, perché, di solito, se tutti ne parlano chiunque vuole leggerlo anche solo per capire di cosa parla e se è scritto bene o no;

6. un gioiello, perché noi donne non ne abbiamo mai abbastanza (vedi anche borse, vestiti e scarpe 😉 ); qui potete sbizzarrirvi, orecchini, collane, braccialetti ce n’è per tutti i gusti e tutti i prezzi, niente di troppo eccentrico però; se il regalo è per la vostra dolce metà, o per una vostra parente io vi consiglio i ciondoli di Queriot, ognuno con una scritta diversa sopra, con cui potete esprimere ciò che provate e non riuscite a dire a parole;

Queriot_collage

7. un attrezzo per il fitness; attenzione però, questo è un regalo delicato, potete farlo solo se chi lo riceverà ve l’ha chiesto in modo esplicito, perché in caso contrario, anche se era una cosa che voleva, la donna in questione penserà che voi la ritenete grassa e fuori forma e non è ciò che un regalo dovrebbe trasmettere -.- e se per caso questo desiderio l’avete letto sulla sua wishlist trafugata di nascosto, non dovete comunque esaudirlo, altrimenti per salvare il salvabile dovreste confessare il furto della lista e fareste una brutta figura;

8.  se la donna a cui è destinato il regalo pratica qualche sport o va in palestra è ben accetto un regalo sportivo, che può essere una tuta per la palestra (ma solo se sapete che già ci va!! altrimenti  andate al punto 7.), una felpa supertecnica per andare a sciare e cose del genere; ovviamente se qualcosa di queste cose fossero scritte nella famosa wishlist sarebbe molto meglio 😉

Ok, uomini ecco qui concluso un post ad hoc per voi (e non solo) così finalmente riuscirete a non sbagliare i regali che metterete sotto l’albero; prendete spunto e correte nei negozi!!

P.S. Al punto 6. ho parlato di gioielli, non ho voluto scriverlo lì perché non gli avrei dato tutta l’importanza che ha, però, uomini, imparate, ogni donna sogna di trovare sotto l’albero, prima o poi (più prima che poi), una piccola scatolina verde acqua con un bel fiocco di raso bianco; non avete ancora capito!? Vi do un indizio, sulla scatolina, in nero, c’è scritto TIFFANY & Co., ora avete capito!? Un regalo così farebbe sciogliere ogni donna ❤ ❤ ❤

P.P.S. Quasi dimenticavo, è vero che siamo in un epoca in cui le donne sono perennemente a dieta, ma una scatola di cioccolatini, ogni tanto, non fa mai male, non cioccolatini strani, al peperoncino o cose del genere, il classico cioccolato, al latte, fondente, con le nocciole o bianco, basta che ce ne sia una scatola, bella grande e che sia tutta per noi!!